Progetto di ricerca ReDNet

Antefatto

La comparsa negli ultimi anni di nuove sostanze usate a scopi ricreativi, le cosiddette "droghe smart", "droghe furbe", o "legal highs (es. Spice ed altri cannabinoidi di origine sintetica, mephedrone e GBL), assieme al ruolo di Internet sia nel diffondere informazioni positive e negative riguardanti queste nuove tendenze, sia nel rappresentare un mercato online facilmente accessibile,¬ sono diventate questioni sempre più rilevanti nell'ambito delle politiche antidroga, delle ricerche effettuate sull'uso delle sostanze e della sanità pubblica. Il numero di sostanze largamente deregolamentate e la rapidità con cui appaiono sul mercato ed evolvono principalmente su Internet ha portato nuove sfide per i servizi salute, le organizzazioni governative, i S.T.D.P. (Servizi Territoriali per le Dipendenze Patologiche) e chi (potenzialmente) ne fa uso.

Nonostante ci sia un sempre crescente numero di ricerche e ci sia sempre maggiore attenzione rivolta verso questa problematica, le informazioni disponibili, sia ai professionisti del settore, sia a chi sta prendendo o pensando di assumere droghe smart, sono tuttora estremamente scarse; le droghe smart non sono nominate spesso nella letteratura scientifica o di revisione tra pari (peer review) e le informazioni attendibili, aggiornate ed obiettive sui potenziali rischi associati ad un uso/abuso a breve o lungo termine delle smart, sono limitate.

Il progetto

Il progetto Recreational Drugs European Network (ReDNet) è uno studio che coinvolge diversi paesi europei e che ha come obiettivo quello di migliorare il livello di informazioni disponibili ai giovani (16-24 anni) ed ai professionisti del settore riguardo agli effetti di queste nuove sostanze usate a scopo ricreativo ed ai possibili rischi per la salute associati al loro consumo. Si prefigge, inoltre, di esplorare il potenziale di un certo numero di innovative Tecnologie di Informazione e Comunicazione (TIC come ad es. SMS, siti di social networking, piattaforme multimediali) nel diffondere informazioni accurate ed obiettive in tempi brevi ed in linea con le esigenze di ognuno dei nostri gruppi target.
Il progetto ReDNet utilizzerà il database già esistente del progetto Psychonaut [EWS], in cui sono raccolte le informazioni disponibili nella letteratura scientifica e su Internet, e coinvolgerà le persone alle quali si rivolge il progetto (cioè i giovani ed i professionisti del settore) al fine di:

  • Generare informazioni accurate sulle nuove droghe usate a scopo ricreativo
  • Creare e fare uno studio pilota su una varietà di tecnologie dell'informazione e comunicazione (TIC) innovative ed efficaci al fine di diffondere le informazioni di cui sopra
  • Valutare la fattibilità delle diverse TIC e la rilevanza delle informazioni inviate ai gruppi target
  • Essere un punto di partenza per le future ricerche di Salute Elettronica (e-Health), prevenzione selettiva e riduzione del danno che vorranno usare TIC

Per maggiori informazioni, per favore contattaci su info[at]rednetproject.eu oppure scarica il nostro volantino.

Inoltre, se hai tra i 16 e i 24 anni o sei un professionista del settore che lavora con i giovani e/o persone che fanno uso di droghe smart, saremmo lieti che partecipassi al progetto.

Puoi compilare il nostro questionario online, iscriverti alla lista di persone che vogliono contribuire, o fare entrambe le cose.

Altre lingue

Questa pagina e' ora disponibile in altre lingue, per favore clicca sulle bandiere qui sotto:

             

 

Rating:
59.0
368 votes
1 2 3 4 5

Newsletter

Se sei interessato al progetto e vuoi ricevere aggiornamenti a cadenza regolare registrati alla mailing list e ti mandiamo la nostra Newsletter sulla tua email.

Si possono anche scaricare le newsletter precedenti qui:

Facebook e Twitter

Se hai fretta di contattarci o non puoi ad aspettare la prossima Newsletter, ci trovi anche su Facebook e Twitter. Registrati per avere informazioni aggiornate più spesso.

Social Networks

SecondLife

Stiamo organizzando incontri a cadenza regolare nel nostro Studio Virtuale ReDNet su Second Life (SL). Questo è il link per partecipare – maggiori informazioni su come accedere al campo sono contenute in questo documento.

Il prossimo evento sarà il: Wed, 8th February 2012 from 15.30 to 16.00 (UK Time)
Titolo: Drugs on the Internet: emerging trends in Europe.
Oratore: Ulrick Solberg

Per maggiori dettagli per favore contattare via mail Daniela Zummo ([email protected]).
Vi aspettiamo su SL!!
Il Team di Ricerca di ReDNet

Questionari

Come parte del progetto ReDNet sottoporremo alcuni ragazzi giovani e alcuni professionisti del settore sanitario e non ad un questionario per valutare il loro livello di comprensione e conoscenza delle smart nei vari paesi europei

Questa sarà anche un'occasione per contribuire attivamente allo sviluppo di strumenti TIC ed alla creazione dei loro contenuti.

Se vuoi partecipare e ti fa piacere essere contattato da noi in un prossimo futuro, iscriviti alla lista di persone che vogliono contribuire.

Nota Bene: queste attività di ricerca sono state approvate dal Comitato Etico della Facoltà di Health and Human Sciences ECDA, Pharmacy e postgraduate Medicine presso l'Università dell' Hertfordshire (PHAEC\10-42) e dal Comitato Etico ASUR Marche (Prot. N. 2011-078).